Fabbrica Giocattoli
GIRANDOLE
PRODOTTO INTERAMENTE ITALIANO
     Fabbrica Giocattoli
GIRANDOLE
PRODOTTO INTERAMENTE ITALIANO
     Fabbrica Giocattoli
GIRANDOLE
PRODOTTO INTERAMENTE ITALIANO
     Fabbrica Giocattoli
dal 1953
alla quarta generazione 

SERVIZIO di DANIELA POLIMENI - FOTOEMOZIONI

I mille colori della felicità.

 
I mille colori della felicità.

La felicità. Nelle piccole cose, come fare fotografie in un’azienda di girandole colorate.

Qualche giorno fa ho incontrato Giovanna e Danilo per un breve  servizio fotografico prima del loro matrimonio.   E’ stata una sessione particolare,  un pò diversa dai soliti pre-wedding con gli sposi.DANI9413

Un servizio unico che non si può inscatolare in una sola categoria:  pre-matrimoniale si, ma soprattutto un servizio family….  condito con un pò di    “pet-amici a 4 zampe”   (Achille l’irresistibile e vivace cagnolino è stato spesso al centro dell’attenzione e il protagonista dei miei scatti)  ed uno che non ho mai fatto prima ma che potrei chiamare “my job is my passion”.

In realtà questi scatti raccontano un pò la vita reale e quotidiana di una coppia: momenti di vita famigliare, gli affetti  ed il lavoro, che in questo caso è per entrambi anche una grandissima passione.

Ho trascorso il pomeriggio in compagnia di una splendida  famiglia:  due genitori giovanissimi con un bimbo meraviglioso  Christian ed un cane simpatico, intelligente ed ubbidiente, a cui manca veramente solo la parola.  Il tempo è letteralmente volato, come sempre accade quando si sta bene in una situazione e si fa qualcosa di bello.

Ho visto fin da subito che Danilo e Giovanna  erano assolutamente a loro agio mentre scattavo le foto,  per cui, tra uno scatto e l’altro,  abbiamo continuato a chiacchierare piacevolmente e a conoscerci meglio.  Tutto sommato le foto non erano più la priorità di quell’incontro, ma sono passate quasi in secondo piano.

Due chiacchiere davanti ad una tazza di caffé bollente e a dei canestrelli  squisiti (che hanno subito attirato l’attenzione di  Achille)  parlando sia del giorno del matrimonio  che del loro lavoro e  poi qualche scatto tra le intime mura di casa,  prima giocando e saltando  assieme nel lettone, come d’abitudine,  poi con les palettes ed i pennelli per il make-up di Giovanna, davvero irresistibili per il piccolo Christian.

DANI9605Giovanna e Danilo mi hanno parlato molto del loro lavoro e dell’azienda di famiglia, la Giobas, fondata nel 1953 ed ora alla sua quarta generazione.   Cos’ha di così speciale questa azienda?

Lasciatemelo dire:  Tutto.    

E’ magia,  colore,  fantasia, allegria, creatività, sogno:  è dedizione, passione, unione, ma anche sacrificio.   

Una fabbrica di girandole,  famosa  in tutto il mondo,  che nella sua storia ha prodotto più di 200 tipi di girandole; un  gioco “povero” che  da generazioni  diverte e fa sorridere i  bambini.    Non sto io qui a  raccontarvi la storia di questa famiglia e di questa azienda, ma vi invito a leggerla nel loro sito  http://www.girandolegiobas.it/it/azienda.html

Io vi parlo dello stupore e della meraviglia che i miei occhi hanno visto entrando nel loro show-room:  un’esplosione di colori, che ti lascia a bocca aperta anche da adulta.   Tantissime girandole, di tutte le dimensioni e fantasie.  Un ambiente vivace e stimolante. Girandole  non soltanto bellissime, ma anche sicure e costruite a regola d’arte, orgoglio del MADE IN ITALY,  quell’artigianalità unica che ha sempre contraddistinto il nostro Paese e  di cui noi Italiani siamo così fieri.

Mi ha colpito l’azienda, la sua storia che è poi quella della famiglia di Giovanna,  ma anche l’entusiasmo e la passione di questa coppia di  giovani, innamorati del loro lavoro e dell’azienda, orgogliosi  e desiderosi di raccontarne la storia, di farne parte e di esserne il futuro.  Con la mente e col cuore provo ad andare  indietro negli anni e penso al sogno visionario  di  Mario Basso, che ha creato tutto ciò, subito dopo la guerra, quando non c’era veramente più nulla,  se non il sogno ed il desiderio di ricominciare da capo.  E lui  è stato grandioso, perché ha voluto ricominciare pensando ai bambini, figli della guerra, della paura, della fame, delle bombe.  Ha voluto riportare il colore, il sorriso e la speranza  nella vita  dei più piccoli, costruendo un gioco con quel poco che si poteva avere in quel momento, un gioco che ancora oggi continua a piacere e a far sorridere i bambini.

E’ stato divertente seguire il piccolo Christian mentre correva per lo show-room in mezzo a tutte quelle girandole colorate, con un sorriso meraviglioso stampato in volto.  E’ proprio vero che in realtà ai bimbi basta poco per divertirsi.  Io direi….. una vita piena di colore e di allegria, e alla Giobas tutto questo è garantito.  Un vero paradiso.

Una girandola … lo stesso semplice, povero gioco con cui si divertivano i bimbi subito dopo la guerra continua a far sorridere e divertire i bimbi anche nel 2017.

DANI9578 DANI9598 DANI9608 DANI9626

 

 

              

Questo sito utilizza cookies tecnici per migliorarne le funzionalità. Proseguendo la navigazione ne approvi esplicitamente l'uso.
Devi essere consapevole di questo e sapere che puoi disabilitarne l'utilizzo.